cgdroma

Coordinamento Genitori Democratici di Roma

Il Coordinamento Genitori Democratici di Roma sull’asilo nido dell’Infernetto.

asilo-nidoGli asili nido di una zona vicina al litorale Romano, che vede la presenza di giovani coppie,  sono ancora una volta al centro della  cronaca.

Il nido di Via Enrico Bossi, dopo la revoca della Convenzione tra Comune e la Farmacap, emessa in data 22 dicembre, non riaprirà dopo la pausa natalizia.

Un problema serio per 22 bambini, tra i 4 mesi e i 3 anni, che lì venivano ospitati e per i lori genitori che si vedono costretti a cercare, senza facile soluzione,  strutture alternative.

E’ inaccettabile che i danni arrecati da gravi irregolarità nell’appalto, sulle quali la Magistratura ha il diritto e l’obbligo di fare luce, ricadano proprio sulle vittime inconsapevoli : famiglie e bambini!

Per questo il CGD – Roma chiede al Comune di Roma di intervenire tempestivamente per trovare una soluzione immediata ed alternativa a salvaguardia dei 22 bambini coinvolti.

 

Il CGD Roma ritiene che i servizi per l’infanzia, il loro buon funzionamento e la qualità delle prestazioni erogate debbano essere obbiettivo primario di una Amministrazione Pubblica e ogni impedimento vada rimosso tempestivamente, uscendo dalle pastoie burocratiche con determinazione  immediatezza e competenza !

Il CGD Roma è vicino alle famiglie interessate, ai loro bisogni e alle loro legittime  aspettative!

Coordinamento Genitori Democratici Roma- APS

Susanna Crostella

 

 

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: